Traduzione

lunedì 2 aprile 2012

Viola

Sei nata con l’arrivo della primavera.
Un giorno il tuo papà ci ha telefonato e ci ha chiesto se volevamo tenerti a battesimo.
Essere la tua madrina è stata ed è per me una grande gioia e anche se abitiamo lontane ti penso sempre con tanto amore.
Il giorno del tuo battesimo ti ho decorato una torta.

E sono stata molto felice che la tua mamma mentre la tagliava a fette supplicasse i destinatari di non mangiare le decorazioni perché erano troppo belle e voleva tenerle.
Le decorazioni sono state fotografate, poi sono state mangiate!
Laura non è riuscita a fermare nessuno e guardava sgomenta i suoi invitati sgranocchiare l’orsetto, il trenino, la girandola.
Credo sia riuscita a salvare solo le lettere del tuo nome.
Ma ora  che compi un anno ho voluto pensare a te con un regalino che in qualche modo ci facesse ripensare a quel giorno e accontentasse la tua mamma.
Questa non si mangia ed è il mio regalo per festeggiare il tuo primo anno di vita.


 E visto che anche la confezione vuole la sua parte...




…e che nome bello ti abbiamo dato.
Il nome di un fiore.
Il nome di un colore.
Il nome di uno strumento musicale.
Sono la tua madrina, ad ogni compleanno ti farò un regalo e il tuo nome mi offre uno spunto divertente: sarà sempre qualcosa di Viola.

11 commenti:

  1. auguri a Viola allora..la torta era stupenda....

    RispondiElimina
  2. Ciao Blu. Hai combinato un pasticcio col software... ti ho registrata io ma non sapendo quale post avevi linkato, ho linkato questo....

    se volevi linkarne un altro, fammelo sapere o linkalo tu. Basta copiare il link che appare nella barra degli indirizzi una volta cliccato sul titolo del tuo post. Io per linkare questo post ho usato questo http://unsorrisosenzagatto.blogspot.it/2012/04/viola.html

    Un bacione
    Topogina

    RispondiElimina
  3. Questo è ok!
    Grazie, ma insomma faccio sempre dei danni!!!
    Un sorriso senza gatto
    Blu

    RispondiElimina
  4. Strano caso, anch'io ho partecipato a un battesimo di una bambina di nome Viola se vuoi vedere il mio regalo vai http://lepinocchie.blogspot.it/2011/09/violette.html non doce come il tuo ma molto aprezzato, a proposito anch'io partecipo al Linky Party guarda quante cose in comune, ciao

    RispondiElimina
  5. Ma è tutto semplicemente meraviglioso!

    Sia il dolce che la scatola dell'anno dopo!

    Non ho mai provato la pasta di mais... è difficile realizzarla?

    Mi piacerebbe sperimentarla in futuro, quando mio figlio sarà più grande. Anche perchè adesso si mangia tutto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La pasta di mais è facile, un giorno di questi faccio un post con la ricetta e qualche suggerimento...ma per non rischiare nel frattempo puoi usare la pasta di zucchero...se il tuo bimbo la trova e se la mangia sarà felicissimo!
      Un sorriso senza gatto
      Blu

      Elimina
  6. Questo post e bellissimo e poetico! che bello!ILENIA

    RispondiElimina
  7. ti ho conosciuto tramite il link di topogina e curioso un pò davvero bella questa torta :-) ciao rosa

    RispondiElimina
  8. complimenti, sei bravissima!!! PS vengo dal linky party!

    RispondiElimina
  9. stupenda!!
    se ti va passa da me:http://viviconvivi.blogspot.it/

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...