Traduzione

giovedì 19 aprile 2012

Il compleanno della Tata Coniglio

Sono un po' fuori tempo con questo post.
In effetti mia sorella ha compiuto gli anni qualche settimana fa.
Ma visto che il suo compleanno è stato per me una specie di tour de force e mi ha vista impegnata in alcune cusucce fatte direttamente da me, ho pensato che valesse la pena postare qualcosa in merito.
Ha cominciato dicendo che voleva una torta dello stesso colore del vestito che avrebbe indossato per la sua festa.
Quindi per prima cosa siamo andate ad acquistare il vestito, un abitino di seta beige con dei grandi pois verdi, arancioni e avorio.
Quindi è stata la volta di TUTTI i negozi di bijoux di Parma, la città dove lei studia e dove l'avevo raggiunta per l'occasione, alla ricerca di qualche accessorio da abbinare al vestito.
Trovati un paio di orecchini verdi a forma di cerchio ha detto che andavano bene, ma che erano troppo "sobri" e che in qualità di festeggiata voleva abbinarli a qualcosa di più estroso.
Quindi la volpe (a volte si traveste da coniglio, ma sempre una volpe rimane) ha cominciato a punzecchiarmi con una serie di battutine che alla fine si sono trasformate in una richiesta: "il gioiello estroso da abbinare al vestito per la festa di compleanno lo fai tu".
E ti pareva.
La torta e il gioiello.
Tra uno e l'altro, cara sorella, io avrei anche una figlia, un marito, una casa, un lavoro e magari anche qualcosina da fare di mio!
Ma alla tata coniglio, dopo quello che lei aveva fatto per noi per il nostro compleanno (dico nostro perchè di fatto era anche il mio, pechè io e Giada siamo nate a 6 giorni di distanza l'una dall'altra...solo con qualche anno di differenza!) non si potrà mai più negare niente.
Quindi mi sono messa all'opera e le ho fatto un bracciale di pasta di mais a forma di fiore, con i petali verdi e arancioni, cercando di avvicinarmi quanto più possibile ai toni del colore dell'abito in questione.
Per legare questo fiore al polso e farne quindi un bracciale ho usato due fiocchi di raso e ho applicato come pistilli dei ferretti color oro acquistati in un negozietto che vende tutto il necessario per fare gioielli.
E il giorno della festa ho fatto la torta.

Ho dovuto mandare Giada dai nonni per avere il "giorno libero" visto che la tata aveva espressamente richiesto che la torta fosse a piani...quindi ho dovuto fare più impasti, uno l'ho anche sbagliato e l'ho dovuto rifare.
Una tragedia.
Sono arrivata a sera sfinita, ma il bracciale faceva figura e la torta era davvero molto buona e quindi ne è valsa la pena.
E mia sorella era contenta, e questa per me era la cosa più importante.


Questo post partecipa al Linky Party di Topogina a tema "Giolielli fai da te"

16 commenti:

  1. Questo capita quando si e' bravi, complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, se sempre gentilissima!
      Domani mi metto gli orecchini e scrivo un post!!
      Un sorriso senza gatto
      Blu

      Elimina
  2. Cosa non si fa per chi ci ama,complimenti è un bellissimo bracciale!Buona notte ,Letizia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, farei di tutto...
      Grazie e buona notte a te.
      Un sorriso senza gatto
      Blu

      Elimina
  3. La torta è meravigliosa!E il bracciale è perfetto per quel vestito!Bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara...
      Un sorriso senza gatto
      Blu

      Elimina
  4. Sono capitata per caso sei bravissima complimenti per tutto!
    Mi sono aggiunta ai lettori mi faccio un giretto
    ciao!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta, mi fa molto piacere!
      Un sorriso senza gatto
      Blu

      Elimina
  5. Proprio bello bello e "sobrio" come piacerebbe a me! ^_^
    Ely

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...a propostio di quello che piace a te, ho una robina che quando la guardo mi viene in mente il tuo blog.
      Quando faccio il relativo post ti scirvo!
      Un sorriso senza gatto
      Blu

      Elimina
  6. Favoloso.. non posso dire altro!

    Ho deciso che porovo a fare quella pasta anche io.

    In pratica (da quello che ho letto) gli ingredienti li ho già tutti in casa.

    Ti chiederò presto consigli.

    Ah.. abbiamo in comune anche la passione per il cake design! Mi sa che dobbiamo incontrarci :D

    Spero di riuscire a fare anche quest'anno i cupcakes che regalo alla mia mamma per la sua festa, così te li faccio vedere ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il cake design l'ho scoperto da poco, ma sta cominciando a diventare veramente un amore.
      Per la pasta di mais fammi sapere come è andata!...ho già promesso a Simona che presto scriverò un post non tanto per la ricetta, che si trova sui tanti libri, ma per qualche dritta derivata dai tanti anni di lavorazioni.
      Lungi da me fare l'esperta, ma conosco qualche trucchetto interessante!
      Un sorriso senza gatto
      Blu

      Elimina
  7. Tutto in tinta, tutto coordinato! Belllo

    RispondiElimina
  8. Uh che bella tortaaaa.... il bracciale è davvero particolare, hai mai pensato di provare a farlo in argilla? IO la pasta di mais non l'ho mai provata. Bello vistoso, è particolare e ha dei bellissimi colori. Complimenti!

    RispondiElimina
  9. Grazie!..sì in effetti è piuttosto vistosino, ma lei lo voleva così1
    No, mai provato in argilla..tu la lavori??

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...