Traduzione

lunedì 8 luglio 2013

Un sabato a nozze

Sabato siamo stati a nozze.
Si sono sposati due cari amici e hanno scelto uno scenario inconsueto, un po' americano da alcuni punti di vista.
Il lago del Ventasso, in provincia di Reggio Emilia.
Il lago aveva un bel colore, con alcune sfumature sui toni dell'arancio...







C'erano le ninfee nel lago, e dei maggi ciondoli splendidi dappertutto.


Devo dire che è stato molto bello ed emozionante, nonostante la cerimonia civile che può essere a volte meno intensa di quella religiosa.
Per l'occasione io ho trovato un vestito molto semplice e carino, preso anche ad ottimo prezzo, il problema è che è bianco!
Sì, lo so, lo so che non si deve andare a nozze vestite di bianco!
Ma era così carino che l'ho comprato lo stesso.
Per tentare di "movimentarlo" un po' avevo bisogno di un gioiello un po' vistoso e di un coprispalle...il gioiello lo avevo, il coprispalle l'ho cucito.
In un attimo con la mia nuova magica macchina da cucire e con un pezzo di stoffa che già avevo in casa mi sono fatta il coprispalle e ne sono molto soddisfatta!
Devo comunque dire grazie alla mia collega, Elena, che ha supervisionato il lavoro.


A Giada, invece, ho fatto il cerchietto, cercando di riprodurre il motivo a ovali che aveva sul vestito. il colore non è proprio identico, ma rendere le tonalità precise con la pasta è difficile perchè quando asciuga diventa più scura, quindi il risultato finale è sempre una sorpresa.



Lei come al solito non ha trattenuto l'entusiasmo di fronte alla sposa, vestita di bianco con l'abito lungo, per di più bionda, insomma...una principessa!
Poi il fatto di essere su un lago l'ha entusiasmata ulteriormente, ricordando l'ambientazione della storia del lago dei cigni.


Nella versione per nani, quella dove alla fine...vissero tutti felici e contenti!

9 commenti:

  1. Che belli gli sposi e che belle voi!!!!

    RispondiElimina
  2. Anch'io mi sono sposata all'aperto, con cerimonia civile. In realtà sono stata contentissima di non dovermi sorbire una cerimonia di due ore! E poi vuoi mettere il sole estivo con una chiesa?
    Mi ispira molto il cerchietto che hai realizzato per Giada - semplice ma d'effetto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, non avevo mai tentato anche per lei l'abbinamento accessorio vestito e devo dire che è stato divertente!...ci sarà un seguito credo...;))

      Elimina
  3. Che bella festa! e che belle voi due! mi piace tantissimo il tuo coprispalle.
    Brava, con pasta, ago e filo!
    Baciotto

    RispondiElimina
  4. Veramente originale e di un colore favoloso il copri spalle ma Giada davanti all'obiettivo è davvero una piccola star! Bellissimo il cerchietto e quel punto di blu risalta moltissimo sui suoi capelli biondi.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...