Traduzione

martedì 4 settembre 2012

Fiera...di essere la biblioteca

Questo è stato un po' lo slogan di questa giornata dedicata alla biblioteca dove lavoro.
Me ne occupo ormai da qualche anno, per quanto riguarda gli acquisti, le attività di animazione e la promozione.
E' un servizio relativamente giovane, che deve consolidarsi nelle abitudini dei miei compaesani.
Che deve fare ancora tanta strada.
Qualche giorno fa nel paese dove abito c'è stata la tradizionale FIERA.
La fiera è il momento in cui tutti, esercizi commerciali, professionisti, aziende, si mettono "in piazza" e mostrano il loro prodotto.
Riflettendo su quelle che potevano essere le strategie di promozione del nostro servizio bibliotecario ho pensato che anche la biblioteca stessa poteva sfruttare il momento della fiera per promuoversi e mostrare alla collettività quanto proposto all'interno delle sue mura.
Ci sto lavorando ormai da qualche tempo, ma quest'anno devo dire che penso di avere raggiunto lo stadio ormai definitivo, essendomi attrezzata di tutti gli strumenti necessari.
L'idea che intendiamo trasmettere è quella di una biblioteca intesa come luogo di lettura, di studio, ma anche come luogo di incontro, secondo filosofie ormai consolidate in altri paesi, ma che qui da noi non si sono ancora radicate.
La nostra, peraltro, è una biblioteca molto piccola, di un paese molto piccolo, quindi non può avere le pretese in termini di partimonio librario, servizi e proposte culturali alla stregua di altre biblioteche più grandi e strutturate.
Però può essere un luogo piacevole da frequentare, dove il libro può diventare semplicemente un piacevole espediente per uscire, incontrare persone, parlare di interessi comuni, vivere.
Fatto questo preambolo devo anche dire che considero gli aspetti estetici parte fondamentale di tutte queste miei intenzioni.
Pertanto in questi anni ha lavorato molto su un'immagine della biblioteca che fosse ben riconoscibile e curata.
Ero partita disegnando questo logo (io l'ho disegnato a mano, poi il solito amico che mi aiutò per il disegno sull'armadio di Giada mi fece la versione digitale) che doveva rappresentare la biblioteca nel momento in cui "usciva" e andava in paese a proporre le sue iniziative.

E da lì è cominciato un lavoro lento ma incessante che ci ha portato allo stato attuale.
Così siamo andate in fiera, io, Elena e Jessica, con il nostro nuovo gazebo della biblioteca (realizzato in collaborazione con Erica, che ringrazio per la pazienza con cui asseconda le mie piccole follie) e con la nostra nuova carta dei servizi.





Abbiamo portato con noi una scelta selezionata dei libri più belli e nuovi che abbiamo in biblioteca e abbiamo curato i dettagli, dimostrazione di quanto teniamo, anche personalmente, a questo nostro progetto.
Io ho realizzato alcuni componenti decorativi ispirati al tema delle casette, dipinto magliette e decorato scarpe; Elena ha cucito dei cuscini bellissimi, intonati con i nostri divani.







Qui il dettaglio dei tre oggettini in pasta di mais che ho prodotto: la cintura per Elena, i due ciondoli per me e Jessica.
Sullo sfondo dei fiori in pasta di mais che ho fatto qualche tempo fa e che decorano una delle pareti in biblioteca, appunto.




Quest'ultimo è stato acquistato, il giorno dopo la fiera, da una delle nostre utenti: potrebbe essere un'idea...il "merchandising bibliotecario"!!!

26 commenti:

  1. Hai un lavoro molto creativo che vedo curi con molta passione. Molto belle le creazioni a tema per pubblicizzare il progetto.
    Complimenti a tutte e tre.
    bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, sono fortunata, faccio una cosa che mi piace molto.
      Speriamo che duri, visto che ho un contratto a tempo determinato!!!

      Elimina
  2. Bellissima iniziativa, complimenti!!! Che dire poi delle scarpe, della cintura e soprattutto del ciondolo nella penultima foto!! Grandiosi, davvero!
    Baci
    Maria Grazia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello non a caso era il mio!...elaborazione surrealista...ciao, grazie.

      Elimina
  3. Avete avuto proprio una bella idea portare la biblioteca in piazza , le decorazioni sono molto belle
    Ciao Renza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie grazie.
      un saluto e buona serata...

      Elimina
  4. Sei stata bravissima Blu, si vede che hai passione per il tuo lavoro.... secondo me te lo rinnovano il contratto :D!!! Sere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamoooooo............

      Elimina
    2. Noooooooooooooooo, non voglio saltare la prima tappa!!!!
      Magari è fatta diversamente...e poi io voglio partecipare per bene al tuo sal, questo era solo il riscaldamento per fare bella figura!!!!! :D

      Elimina
  5. Ma quante idee meravigliose, Blu! Il bello è che poi le metti in pratica è il risultato è fantastico! Mi piacciono un sacco le creazioni in tema "biblioteca". Sembra tutto una favola!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi pacerebbe solo avere il tempo di mettere in pratica davvro, ma proprio tutto quello che mi viene in mente!
      Ne avrei per almeno tre vite!!!

      Elimina
  6. che bella iniziativa! e mi piacciono tantissime tutte le creazioni, specie la cinturina!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Conto infatti di farmene una con altri colori, da indossare al di là del lavoro!!
      Grazie e a presto!!

      Elimina
  7. Sono sicura che una biblioteca più bella non esiste!Hai fatto un lavoro eccezionale e complimenti per tutte le creazioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, appena riesco vorrei farvi vedere anche la salettina dei bambini che ho fatto ristrutturare l'anno scorso e dove ho messo alcune cose in pasta di mais. Mi dirai che ne pensi!
      A presto!

      Elimina
  8. MICHIIIIIIIIIIIIIIIIIII! super-invidia!!!! Altro che "non possiamo competere con biblio + grandi"!!!!! Avete fatto un super lavoro!!! Hai ancora un sacco di idee... io invece sono in un periodo di stanchezza e rassegnazione per la mia biblio..... zero idee e zero voglia di ricominciare....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando il contesto è statico e poco propositivo è ovvio che ci si avvilisca.
      Lo sai, io qui fortunatamente posso cotnare sul supporto del sindaco che mi sostiene in tutte le idee che mi vengono.
      Non è detto che duri, dipenderà in primis dal rinnovo del contratto e poi da chi salirà al vertice dell'ente e suoi sottoposti.
      "Felicità a momenti...e futuro incerto".
      So che lì la situazione non è delle più rosee, ma tu sei una delle persone più competenti che io conosca in materia, quindi non lasciare che ti zavorrino, nonostante tutto quello che è successo e che succede.
      Su con l'animo e vedrai che la ventata che sta arrivando per te ti portarà nuovo stimolo, in un modo o nell'altro.
      Un abbraccio forte.
      P.S.: in maniera molto spartana, e con definizione pessima ovviamente, sono riuscira a rifilmare il tuo video del compleanno e a inserirlo nel blog...lo guardo di continuo...è bellissimo!!!

      Elimina
    2. Ah, dimenticavo...noi qui il 3 novemrbe si fa una sorta di festa "postuma" di Halloween. Venite???!!!!Sì, ovviamente.

      Elimina
    3. Festa postuma per Halloween mi sembra proprio azzeccata come definizione! Sa proprio di cadavere! ahahahahah! Vediamo: ho appena controllato e il 3 nov mi tocca in biblio.... :( ma la fai tu a casa tua o si fa in paese come promozione del territorio??
      PS: e quand'è che vieni tu qui???

      Elimina
    4. No, accidenti...la festa è a casa mia....

      Elimina
  9. Che figata sono senza parole, è tutto splendido, bellissimo, il logo declinato in mille modi, le scarpe mi fanno impazzire, e anche le collane. Adoro le bibliotecche. Grazie per essere diventata mia follower. Sandra frollini a colazione

    RispondiElimina
  10. E non so se mentre passavi a trovarmi hai capito che lavoro anch'io in biblioteca. Da 20 anni. E mi occupo principalmente di animazione e promozione... E non posso nascondere l'invidia ;) per il lavoro straordinario che avete fatto. Ecco mi piacerebbe molto avere colleghe creative e fresche come voi, sono sicura che ritroverei lo slancio! Grazie per le parole e per la visita! Buone creazioni, n

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che l'avevo capito...ho letto la poesia!!!..che fra parentesi è meravigliosa!
      Grazie di cuore...

      Elimina
  11. caspita...ma che bella iniziativa!!!! quante belle idee!!!! Faccio un volo con la fantasia e vengo a trovarti, magari per prendere un bel romanzo.
    Con affetto Donata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...grazie...anche per la visita virtuale!!!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...