Traduzione

mercoledì 18 giugno 2014

Paesaggio su vetro

Latito da qualche giorno, ma in questo periodo stanno succedendo tante cose sul mio piano lavorativo e sono un po' presa.
Presa come tutti quei precari che, a differenza di chi ha la fortuna di avere un lavoro fisso, sono sempre e costantemente alle prese con il meccanismo del dover dimostrare quello che valgono.
Non che la cosa mi spaventi, si intende, però a volte spiacevole sentirsi giudicati, soprattutto perchè nel mio lavoro io ci metto davvero il cuore e l'anima.
Credo che fondamentalmente alla base di tutto ci sia un po' di invidia da parte di chi si è accorto, suo malgrado, che nonostante la precarietà, che è comunque una condizione di enorme svantaggio, io faccio un lavoro che mi piace tantissimo.
E ha tentato di colpire.
Bè, mi piacerebbe dirgli che non ci è riuscito, perchè io vado avanti lo stesso e dal punto di vista della mia integrità professionale sono diventata totalmente invulnerabile!
....sto diventando pure arrogante, che non è da me!!;)))
Lasciamo questo piccolo sfogo che mi serve per esorcizzare le piccole cattiverie che a volte si è costretti a fronteggiare nella vita e passiamo alla creatura oggetto di questo post.
E' un mini paesaggio in pasta di mais applicato su una piastrella di vetro avanzata dall'allestimento del mio bagno.









Queste piastrelle sono davvero belle, molto luminose....poi in questo colore, che dire, io lo adoro sempre!!
Ne ho ancora quindi è probabile che la produzione continui!!

14 commenti:

  1. Ciao Blu, purtroppo le invidie e i soprusi sul lavoro sono all'ordine del giorno. Bisogna sempre guardarsi alle spalle e ti assicuro che anche avere un lavoro fisso ai giorni d'oggi non permette sonni tranquilli al 100%. Oggi più che mai i datori di lavoro stanno con il fucile puntato sempre, al primo passo falso si è fuori e sembra non aspettino altro.... ci vuole tanta pazienza sempre! Stringere i denti ed andare avanti, questo è il mio motto.
    Complimenti per le tue creazioni sempre bellissime ed impeccabili.
    ti abbraccio

    RispondiElimina
  2. ciao! arrivo da Linky party di Alex e ho scoperto questa tua creazioni e tutte le altre. complimenti, sono stupende!

    RispondiElimina
  3. Ciao! Bel post! Volevo dirti che dopo molto tempo sono riuscita finalmente a pubblicare sul blog... Passa a dare un'occhiata se ti va!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vengo subito a fare un salto!!!

      Elimina
  4. Molto belle, colorate ed eleganti, mi piacciono davvero
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
  5. Molto bella la piastrella, complimenti! Che tipo di finitura usi sulla pasta al mais per renderla lucida? È molto luminosa!
    Vengo dal linky party di Alex e mi sono unita al tuo blog.
    Se ti va di passarmi a trovare, questo è il mio: http://ottomiky.blogspot.it/.
    Ciao!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!!! grazie per la visita...per lucidare la pasta di mais utilizzo una vernice lucida spray trasparente, la compro in colorificio.
      Non prediligo una marca in particolare, prendo quello che c'è e all'occorrenza la passo due volte!!!

      Elimina
  6. Risposte
    1. In ritardissimo...ma ero in vacanza! Buon...inizio della settimana DOPO a te!!!!!

      Elimina
  7. Deliziosa, e i colori sono stupendi! Senti ma se non ti senti sicura con l'inglese, perché non provi A Little Market invece di Etsy? La prossima settimana pubblico un post di confronto tra i due, così schiarisco un po' le idee a molti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mmmhhh, provo a darci un'occhiata...grazie per il consiglio!!!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...